Top
mostacciuoli lucani

Oggi vogliamo proporvi dei biscotti tipici lucani che venivano preparati tradizionalmente per la sposa insieme alle stozze e al tarallo glassato aviglianese. La particolarità di questi biscotti, dal sapore molto dolce, è che appena cotti sono un po’ duri ma se lasciati all’aria per un paio di giorni diventano morbidissimi.


Ingredienti:

1kg di miele
1kg di farina
700g di mandorle
100g di zucchero
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
10g di cannella in polvere
1 bustina di lievito
1 uovo
1 buccia di arancia seccata o macinata
1 buccia di limone grattugiato
1 bicchiere di anice
1/2 bicchiere di strega

Procedimento:

Per prima cosa tostare le mandorle. Grattuggiare la buccia d’arancia e di limone. Se il miele è un po’ duro scioglierlo a bagnomaria. In un recipiente abbastanza capiente versare tutti gli ingredienti cominciando dalla farina, impastare con le mani fino ad ottenere un impasto liscio, vellutato, elastico e un po’ appiccicoso. Prendere con le mani umide un po’ di impasto e formare su una teglia i biscotti della misura desiderata avendo l’accortezza di farli tutti della stessa dimensione. Se volete avere la superficie molto lucida potete far riposare l’impasto per una notte altrimenti potete cuocerli subito. Cuocere a forno moderato.

0

Rispondi

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto lascia un commento o condividilo!

Siamo Alessia e Gabriele, ci piace raccontare le destinazioni e le nostre avventure partendo dalla nostra inesplorata regione: La Basilicata. Amiamo viaggiare seguendo un ritmo lento e rilassato, godendoci sempre i luoghi che visitiamo, lasciandoci conquistare dalla cultura e dai cibi del posto.

Seguici anche su instagram: