Top

Oggi vogliamo darvi la ricetta di un tipico dolce lucano: le stozze.

Le stozze sono dei biscotti secchi che somigliano molto ai cantucci di Siena ma in genere sono un po’ più lunghi. A me personalmente piacciono pieni di mandorle e infatti la ricetta che vi sarò ne contiene un bel po’. Tradizionalmente questi biscotti venivano inzuppati nel vino rosso o preparati per la sposa insieme ai mastacciuoli con il miele e al tarallo glassato aviglianese.

Stozze Basilicata

Ricetta stozze lucane: 

Ingredienti: 

1kg di farina

10 cucchiai di olio extravergine di oliva

10 uova

700 grammi di zucchero 600

800 grammi di mandorle

3 bustine di lievito

2 tazze da caffè di liquori a piacere

 Procedimento:

Abbrustolire le mandorle in forno per circa 5 minuti a 120 gradi, devono rosolare ma non diventare troppo scure. Impastare la farina e le uova aggiungendo lo zucchero, l’olio, le mandorle i liquori e infine il lievito. Potete impastare a mano o con un robot da cucina.

Appena avete ottenuto una massa compatta stendetela su una teglia foderata con carta da forno. Formate dei filoncini lunghi e abbastanza larghi (le stozze sono più lunghe dei cantucci).

Infornare a 160 per 20/30 minuti (dipende dal vostro forno) fino a quando il vostro filoncino è un po’ dorato ma attenzione non deve essere completamente cotto. Tirare fuori dal forno la teglia e tagliare in modo obliquo il biscotto per formare le singole stozze. Infornate per altri 5-7 minuti fino a completa doratura.

 Attendere che le stozze si siano raffreddate e gustarle!

Stozze lucane
0

Rispondi

Grazie per aver letto questo articolo!

Se ti è piaciuto lascia un commento o condividilo!

Siamo Alessia e Gabriele, ci piace raccontare le destinazioni e le nostre avventure partendo dalla nostra inesplorata regione: La Basilicata. Amiamo viaggiare seguendo un ritmo lento e rilassato, godendoci sempre i luoghi che visitiamo, lasciandoci conquistare dalla cultura e dai cibi del posto.

Seguici anche su instagram: