Top

Regno Unito

Gran Bretagna – Guida di Viaggio

Impossibile non lasciarsi stupire dai paesaggi bucolici del Galles, caratterizzati da silenzi ancestrali e punteggiati di antichi castelli, dai sentieri del whisky e dalle terre selvagge della Scozia, nonché dai pittoreschi villaggi e dalle meraviglie architettoniche custodite nel cuore dell’Inghilterra.

I mesi migliori per visitare la Gran Bretagna sono quelli estivi, da maggio a settembre, perché durante il periodo invernale il Paese è caratterizzato da frequenti perturbazioni climatiche. Si potrà così godere di un piacevole clima con temperature non eccessivamente alte.
La ventosa Scozia e le fresche regioni del Galles possono essere delle piacevoli tappe durante l’estate, e lo stesso vale per l’Inghilterra, nella quale è possibile apprezzare il risveglio della natura durante lunghe giornate prevalentemente soleggiate.

Dieci cose da fare e vedere a Londra

Big Ben
London Bridge
Buckingham Palace
Fare un giro sul Tamigi
Fare Shopping a Camden Town
Andare al British Museum
Visita il museo delle cere di Madame Tussauds
Fare una camminata nei parchi di Londra (Hyde Park, Regent's Park, St. James Park)
Ammira i quadri alla National Gallery
Fai un giro panoramico sul London's Eye

Buckingham Palace

London Eye

Informazioni utili

Trasporti – La Gran Bretagna è un Paese relativamente piccolo, perciò i viaggi aerei sono consigliabili solo tra luoghi molto distanti tra loro, come ad esempio Londra ed Edimburgo, oppure tra la terraferma e le varie isole. Per raggiungere le isole puoi utilizzare anche i traghetti, che apparengono a diverse compagnie e che coprono numerose rotte marittime. Fai attenzione quando prenoti un traghetto perché non tutti trasportano anche gli autoveicoli. Viaggiare in treno è tra le opzioni migliori, anche se i prezzi possono essere elevati, specie per i biglietti singoli. Se pensi di usare molto questo mezzo di trasporto, allora ti conviene acquistare un pass ferroviario prima di arrivare nel Regno Unito. Questi abbonamenti sono disponibili in diverse versioni e per diverse aree geografiche. I pullman raggiungono un gran numero di destinazioni e costano meno dei treni, ma sono più lenti e a volte meno comodi. Se prevedi di spostarti molto durante la tua permanenza nel Regno Unito, in special modo raggiungendo località piccole e/o remote, è consigliabile viaggiare in auto piuttosto che affidarsi ai trasporti pubblici. È possibile noleggiare un’auto presso gli aeroporti e le principali stazioni. Per sfruttare le offerte migliori, è meglio prenotare prima di partire. Se pensi di restare nel nostro paese per molto tempo (indicativamente oltre le 3 settimane), allora un leasing potrebbe risultare più conveniente del noleggio. Per spostarti all’interno delle grandi città è sempre meglio utilizzare i trasporti pubblici urbani.

Cibo – Per iniziare la giornata con la carica giusta, i britannici si concedono un abbondate breakfast a base di uova e bacon, ma anche di cereali e pane tostato, da gustare mentre sorseggiano una tazza di caffè.
Oltre ai tradizionali sandwich che si possono acquistare nelle tavole calde oppure al celebre fish and chips che è possibile trovare nei take-away insieme a prodotti etnici, i britannici, durante le domeniche in famiglia, amano gustare piatti di carne, come il roast beef, accompagnati da contorni di verdure e salse saporite. Da segnalare che nel corso degli anni la cucina britannica ha anche saputo aprirsi ai prodotti di agricoltura biologica.
Per quanto riguarda i dolci, i britannici preparano dessert casalinghi semplici e tradizionali, ma anche biscotti e scones a base di marmellata e panna montata, ideali da gustare insieme a una cup of tea.

Orari di  apertura – Generalmente in Gran Bretagna i negozi sono aperti dal lunedì al sabato, in media dalle 09:00 alle 17:30. Questi sono orari di massima: alcuni esercizi aprono e/o chiudono prima o più tardi. Al di fuori di Londra e di altre città molti esercizi restano chiusi la domenica, mentre nei grandi centri urbani o nelle località di grande attrattiva turistica la maggior parte dei negozi rimane aperta. A Londra e in altre città i negozi sono spesso aperti fino alle 19:00, 7 giorni su 7: quindi avrai molto tempo a disposizione per fare shopping.

a

Città da visitare:

LONDRA

  • Londra è la capitale dell’Inghilterra, la più grande città e capitale del Regno Unito e una delle maggiori metropoli d’Europa. La meravigliosa Londra vanta di un’identità unica, donatale da secoli di storia e incentrata su celebri monumenti, luoghi iconici, cultura, moda, divertimento e un panorama gastronomico incredibilmente variegato.
  • Londra è l’emblema della multiculturalità: i suoi oltre 8 milioni di abitanti rappresentano complessivamente 270 nazionalità e parlano nientemeno che 300 lingue diverse.
  • Scopri i 4 siti londinesi che fanno parte del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO: Palazzo e Abbazia di Westminster (inclusa St Margaret’s Church), Maritime Greenwich, Torre di Londra, Kew Gardens.
  • Visita anche gli altri luoghi d’interesse di Londra: i vari palazzi e le residenze storiche, i musei, il London Eye, gli 8 Parchi Reali che sono inclusi nell’area cittadina. Molte di queste attrazioni sono ad ingresso gratuito.

EDIMBURGO

  • Edimburgo è la capitale della Scozia, anche se come numero di abitanti è la seconda città della nazione. Sorge sul Firth of Forth, il grande estuario del fiume Forth che sfocia nel Mare del Nord, lungo la costa scozzese orientale. In questa città bellissima e affascinate la storia si respira ovunque nei suoi vicoli, nelle sue case e nei suoi musei. E allo stesso tempo, si percepisce la modernità di un centro europeo vivace e multiculturale.
  • Edimburgo è sempre stata famosa per il suo fermento artistico, architettonico e culturale, tanto da meritarsi il soprannome di “Atene del Nord”. Visita le chiese, le residenze storiche e i musei di questa stupenda capitale e del suo circondario. Segui la melodia delle cornamuse e ascolta i suonatori in costume tradizionale che si esibiscono lungo le sue strade. Programma il tuo soggiorno durante il Festival Fringe, l’evento che richiama migliaia di persone da ogni parte del mondo e che riempie di attori e artisti le vie della città.
  • Perditi nelle strade acciottolate della Old Town (Città Vecchia) e ammira lo splendore Georgiano della New Town (Città Nuova): entrambe queste aree della città fanno parte del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO.
  • Visita lo straordinario Castello di Edimburgo, costruito su un vulcano spento, che dall’alto della sua mole domina tutta la città. In questa grandissima fortezza sono custoditi i tesori della Corona Scozzese, potrai visitare le sale del castello e vari musei, e potrai vedere famosi cannoni come la gigantesca bombarda Mons Meg e lo One O’Clock Gun (il cannone che spara tutti i gironi alle 13:00 precise).
  • Edimburgo è perfetta per gli amanti dei festival, con 11 grandi festival che si svolgono ogni anno; 5 in agosto, compreso il famoso Edinburgh Festival Fringe!
  • Percorri il Royal Mile, la celeberrima strada che attraversa Edimburgo andando dal Castello alla residenza reale di Holyroodhouse. Fai un’escursione sull’Arthur’s Seat, la collina che si trova nell’Holyrood Park a 2 passi dal centro della città, anch’essa un vulcano inattivo. Poi sali su Calton Hill, la collina adornata da monumenti ispirati all’architettura della Grecia antica. Anche per questo Edimburgo è stata soprannominata in passato “Atene del Nord”.

BRIGHTON

  • Brighton sorge sulla costa dell’East Sussex, nell’Inghilterra del Sud-Est. È una delle più famose località turistiche della Gran Bretagna e del mondo, la cui storia come meta di villeggiatura risale addirittura al XVIII secolo, grazie anche all’opera di re Giorgio IV.
  • Ancora oggi Brighton è un’elegante località di tendenza, che vanta numerosi negozi e locali alla moda, ma anche un’interessante attività culturale. Naturalmente il divertimento, il relax e la vita da spiaggia hanno un ruolo preminente nella città e nei dintorni.
  • Simbolo iconico della città è il Brighton Pier, il celebre molo cha dallo sfavillante lungomare si protrae verso le acque della Manica. Qui troverai giostre, intrattenimenti, bar, chioschi e ovviamente fantastici panorami marini.
  • Nel cuore di Brighton sorge anche il meraviglioso Royal Pavilion, stravagante palazzo dall’architettura indiana Mogul e dagli interni in stile cinese: fu fatto costruire così da Re Giorgio IV per essere la sua residenza di villeggiatura, e oggi è aperto al pubblico.
  • Visita le animate vie dello shopping conosciute come The Lanes, che formano una rete di stradine storiche dove potrai trovare oggetti vintage, pezzi d’antiquariato e gioielli.
  • Brighton confina con il Parco Nazionale di South Downs, famoso per le sue dolci colline e gli incantevoli villaggi, e si trova a soli 30 km dalle meravigliose falesie gessose conosciute come Seven Sisters (che si trovano sempre all’interno del Parco).

CARDIFF

  • Cardiff (in gallese: Caerdydd) è la capitale del Galles. Situata sul Canale di Bristol, fa parte della contea di Glamorgan e con i suoi circa 258’000 abitanti è la città più grande del Paese. Cardiff è anche il maggior centro economico del Galles e la sede della National Assembly for Wales (il Parlamento gallese).
  • Se il Galles è considerato la terra dei castelli, allora la capitale Cardiff è la città dei castelli. Visita il magnifico e bizzarro Cardiff Castle in pieno centro città, oppure il fiabesco Castell Coch (Castello Rosso), che si trova pochi chilometri a nord.
  • Cardiff è anche la città dello sport, titolo che le è stato assegnato ufficialmente per ben 2 volte. In questa città sorge il fantastico Millennium Stadium, sede e stadio casalingo della nazionale gallese di rugby, che viene utilizzato anche per diversi eventi come partite di calcio, gare di speedway e concerti rock. Vicino al Millennium si trova l’Arms Park, storico stadio di lunga tradizione dove giocano le locali squadre di rugby Cardiff Blues e Cardiff RFC. Nel Bute Park si trova invece lo Swalec Stadium, struttura dedicata al cricket nazionale e internazionale.
  • Visita le storiche Arcade di Cardiff, le raffinate gallerie dello shopping che risalgono alle epoche Edoardiana e Vittoriana, dove troverai invitanti negozi d’ogni genere e caffetterie indipendenti.
  • Cardiff è una città estremamente vibrante e creativa, arricchita da un vivace panorama culturale e musicale. Qui potrai visitare musei o assistere a spettacoli teatrali, di opera lirica e di balletto classico. Tutte le sere della settimana potrai ascoltare artisti suonare e cantare dal vivo in locali come il Barfly, il Clwb Ifor Bach e il Coal Exchange. A Cardiff troverai anche Spiller Records, il negozio di dischi più vecchio del mondo.
  • A pochi minuti dal centro città (in autobus, oppure in battello lungo il fiume Taff) troverai Cardiff Bay, la bellissima zona portuale riqualificata dove sorgono anche il Wales Millennium Centre e la sede della National Assembly for Wales. Qui potrai rilassarti nell’elegante area del Mermaid Quay e scatenare la tua fantasia nell’esibizione interattiva Doctor Who Experience.

Articoli dal blog:

3

Rispondi