Top

Spagna

 Spagna guida di viaggio

La Spagna è un paese che offre infinite possibilità. Il suo patrimonio culturale, naturale e gastronomico è immenso e appassionante. Potrai passeggiare nelle città più moderne e in altre che ti faranno fare un salto nel passato. Il suo clima e la sua gente ti conquisteranno. Assapora le famose tapas, ma concediti anche un capriccio di alta cucina. Lasciati incantare dalla fauna selvatica delle aree naturali protette e pratica sport all’aperto. Vivi il festivo ambiente notturno e non negarti il piacere dello shopping. Lasciati scaldare dai raggi del sole in spiaggia. Scia sulle sue montagne. Qualsiasi cosa ti piaccia fare, in Spagna troverai la proposta giusta per te. Addentrati in una cultura dalla storia millenaria: dai siti archeologici di Atapuerca, in provincia di Burgos, all’Alhambra di Granada. La Spagna è il terzo paese del mondo per numero di beni iscritti nell’elenco del Patrimonio Mondiale dall’UNESCO.

La diversità della natura in Spagna offre lo scenario perfetto agli spiriti più intraprendenti. Da nord a sud, la varietà dei paesaggi è davvero sorprendente. La Spagna è il paese con il maggior numero di spazi dichiarati Riserva della Biosfera dall’UNESCO e ci sono ben quindici Parchi Nazionali. Concediti il piacere del mare, della sabbia e del sole. In Spagna troverai spiagge per rilassarti e fare il bagno in qualsiasi periodo dell’anno. Lambite dalle acque del Mediterraneo, del mar Cantabrico e dell’Atlantico, ce n’è per tutti i gusti: ampie distese di sabbia, calette in prossimità di scogliere spettacolari, lidi nascosti dietro pinete, con “chiringuito”. La qualità di quasi 600 delle spiagge spagnole è certificata dal riconoscimento della Bandiera Blu.

Per saperne di più visita: https://www.spain.info/it/

Cosa vedere in Spagna

Visitare Madrid
Visitare Barcelona
Visitare Valencia
Basilica della Sagrada Familia
Cattedrale di Santiago De Compostela
Alcàzar di Segovia
Assaggiare la paella
Visitare il Guggenheim di Bilbao
Visitare le isole Baleari

Informazioni generali:

Cittadini UE

La documentazione richiesta per entrare in Spagna varia in funzione del paese di provenienza. Se sei cittadino di Unione Europea, Svizzera, Islanda, Norvegia o Liechtenstein, avrai bisogno solo del passaporto o della carta d’identità in corso di validità.

Clima

Con più di 3000 ore di sole l’anno, la Spagna è uno dei paesi più caldi d’Europa. Predomina un clima mediterraneo, con estati secche e miti temperature invernali. A nord l’ambiente è più umido e la stagione estiva è più temperata. Le Canarie godono di un clima eccezionale con sole tutto l’anno e una temperatura media annua di 22° centigradi. Nelle zone che si estendono a una maggiore altitudine, come la Sierra Nevada e la Cordigliera Cantabrica, la presenza di neve è frequente dall’inizio dell’inverno alla fine della primavera.

Mezzi di trasporto:

AEROPORTI Nella maggior parte degli aeroporti spagnoli operano compagnie aeree che offrono collegamenti con alcune delle città più importanti del mondo. Gli aeroporti che offrono la maggior quantità di collegamenti internazionali sono l’Adolfo Suárez Madrid-Barajas, l’aeroporto El Prat di Barcellona, nonché gli aeroporti di Palma di Maiorca, Malaga, Gran Canaria, Alicante e Tenerife Sud. Le sette isole dell’arcipelago delle Canarie possiedono ciascuna aeroporto proprio, mentre le Baleari dispongono di aeroporto a Maiorca, Ibiza e Minorca.

 

TRENO La rete ferroviaria nazionale spagnola (RENFE) collega le regioni e le città principali del paese. I treni dell’alta velocità AVE, fiore all’occhiello del servizio, raggiungono 25 destinazioni turistiche collegandole alla capitale spagnola. Potrai viaggiare da Madrid a Valencia in soli 95 minuti o da Madrid a Barcellona in due ore e mezza. Per i turisti si consiglia il Renfe Spain Pass, valido su tutti gli AVE di lunga e media distanza. La rete AVE dispone inoltre del servizio Renfe-SNCF, che collega Madrid e Barcellona con le principali città della Francia.

TRENI TURISTICI Dimentica la fretta e godi di paesaggi e gastronomia a bordo di treni singolari. Il Transcantábrico è un autentico gioiello ferroviario che ti porterà alla scoperta della Spagna Verde, un treno dotato di ampie suite con bagno privato, idrosauna, turbomassaggio, bagno turco… Effettua fermate in luoghi unici come León e la sua cattedrale, il Pettine delVento di San Sebastián, il museo Guggenheim di Bilbao, la città marinara di Santander, la grotta di Altamira a Santillana del Mar, il parco nazionale dei Picos de Europa nelle Asturie e la cattedrale di Santiago de Compostela. Un’altra opzione è il treno Al-Ándalus, che permette di attraversare diverse zone della Spagna a bordo di un vero e proprio palazzo su rotaie. L’arredamento in stile belle époque, con lussuose cabine, ampie carrozze salone degli anni ’20 e una deliziosa offerta gastronomica ti regaleranno un viaggio indimenticabile. È possibile scegliere tra due diversi percorsi, in Andalusia e in Estremadura.

NOLEGGIO VEICOLI È possibile noleggiare un veicolo per visitare la Spagna in libertà. Potrai prenotarlo online e ritirarlo presso la destinazione prescelta. La maggior parte delle compagnie di autonoleggio richiedono un’età minima (tra i 21 e i 25 anni, a seconda del modello prescelto) e il possesso della patente di guida da almeno un anno, oltre che di una carta di credito. I cittadini dei paesi non UE dovranno essere in possesso di una patente di guida internazionale

Cibo

Assapora la gastronomia spagnola, fra tradizione e avanguardia. Piatti tipici come la paella, tapas, ristoranti innovativi, mercati gastronomici e alcuni dei migliori vini del mondo. La Spagna ti prenderà per la gola.

a

Città da vedere in Spagna:

MADRID

La capitale della Spagna possiede un patrimonio culturale immenso. Percorri il Viale dell’Arte, dove si concentrano musei, palazzi e giardini di grande bellezza. Qui, lungo il verdeggiante Paseo del Prado, sono custodite alcune delle migliori collezioni d’arte del mondo, quelle del Museo del Prado, del ThyssenBornemisza e del Reina Sofía. Concludi la passeggiata con una visita alla fontana di Cibele e a quella di Nettuno, al Regio Orto Botanico e all’Osservatorio Astronomico.

 

BARCELLONA

In questa città mediterranea, capoluogo della Catalogna, resti di epoca romana e quartieri medievali (come il famoso Barrio Gótico) si affiancano a costruzioni moderne e avveniristiche. È una città davvero aperta al mondo, sede di eventi internazionali e fucina di nuove tendenze che trovano espressione, ad esempio, nei tanti spazi dedicati alla cultura alternativa. Basta una semplice passeggiata sulle Ramblas per percepire la vocazione cosmopolita di questa città che richiama viaggiatori di tutte le culture.

VALENCIA

Sulla riva del Mediterraneo, passeggia per uno dei centri storici più estesi della Spagna. Capoluogo della Comunità Valenciana, famosa per le sue spiagge e la dolcezza del clima, a Valencia scoprirai uno dei maggiori complessi di divulgazione scientifica e culturale d’Europa: la Città delle Arti e delle Scienze. Composta da sei edifici che accolgono programmi di attività legate alla scienza, all’arte, alla natura e alla tecnologia, affascina per l’architettura avveniristica. L’impressionante Hemisfèric, con una struttura a forma di occhio, ospita una sala cinematografica con un enorme schermo concavo, mentre l’Oceanogràfic contiene l’acquario più grande d’Europa.

BILBAO

Bilbao è un punto di riferimento urbanistico nel mondo per il modo in cui ha saputo integrare le costruzioni più innovative con il suo passato industriale. L’impressionante Museo Guggenheim, progettato dall’architetto canadese Frank Gehry, è senza dubbio la massima espressione di questo rinnovamento architettonico e un simbolo distintivo della città. Custodisce capolavori dell’arte moderna e contemporanea. Propone inoltre interessanti attività artistiche per aggiungere un tocco di creatività alla tua visita

SIVIGLIA

Situato sulle rive del fiume Guadalquivir, il capoluogo andaluso, famoso per la spettacolare Giralda , ti contagerà con l’allegria e ilfermento che pervade le sue strade e le piazze. L’influenza della cultura araba conferisce particolare bellezza al suo centro storico. Inoltre Siviglia è uno dei luoghi di riferimento per il flamenco. Per conoscere da vicino questa singolare espressione artistica ti consigliamo di visitare il quartiere di Triana, ricco di taverne e tablaos (locali dedicati esclusivamente al canto flamenco).

Natura e parchi nazionali

Immergiti nella natura

Scopri le imponenti cascate di Ordesa e del Monte Perdido, rifugi di fauna selvatica come Monfragüe, gole racchiuse tra pareti verticali come le Arribes del Duero, ecosistemi marini nelle isole Cíes… In Spagna troverai numerose aree e zone naturali protette che ti conquisteranno per la loro varietà e l’impressionante ricchezza ecologica.

Isole e parchi nazionali

Scopri il fascino di isole ricche di contrasti. Percorrendo le distese laviche del Parco Nazionale di Timanfaya, a Lanzarote, potrai ammirare uno dei paesaggi vulcanici più spettacolari del mondo. Nei boschi di Garajonay, a La Gomera, potrai addentrarti in una foresta fitta e sempre verdeggiante, che molto spesso è avvolta dalla nebbia. L’arcipelago di Cabrera, nelle isole Baleari, e le Isole Atlantiche, in Galizia, sono invece la meta perfetta per gli amanti delle immersioni. Per indettagliate su tutti i parchi spagnoli, visita il sito www.spain.info/es/consultas/naturaleza/parques-nacionales.html.

Articoli dal blog:

3

Rispondi