Top

Italia

Italia – guida di viaggio

Dalle alte vette delle Alpi alle splendide coste meridionali, passando per i filari piemontesi, le dolci colline romagnole, le alture che percorrono le regioni centrali, così come per i suggestivi panorami campani, la selvaggia Basilicata, il tavoliere delle Puglie e le incantevoli isole, il Belpaese sa regalare meraviglie naturali di rara bellezza. Come dimenticare poi i piccoli e caratteristici borghi, nonché le città d’arte come Firenze e Roma, e ancora Venezia e Napoli, che custodiscono perle architettoniche di inestimabile valore. Grazie ai viaggi in Italia è possibile esplorare un vero e proprio museo a cielo aperto, nonché una delle nazioni europee più apprezzate nel mondo. I viaggi in Italia sono l’occasione perfetta per conoscere la patria di importanti artisti, ma anche della buona cucina.

Ogni stagione è ideale per visitare l’Italia. I mesi primaverili e autunnali sono perfetti per conoscere le principali città d’arte e i suggestivi borghi che caratterizzano il Paese, ma anche per ammirare la natura in fiore, i filari colmi d’uva e gli splendidi oliveti. La calda estate è invece la stagione giusta per vivere momenti di relax e divertimento lungo le coste del Mediterraneo, mentre l’inverno regala agli amanti delle piste da sci splendidi pendii innevati.

Dieci cose da vedere in Italia

Roma la città eterna
La torre di Pisa
Firenze la città dell'arte
Napoli e la costiera amalfitana
Venezia, la città più romantica
Il Trentino e le dolomiti
La Liguria e le cinque terre
La Sicilia: L'etna, Taormina e la valle dei Templi di Agrigento
La Puglia, Lecce e il Salento

Informazioni generali

Lingua e festività – La lingua ufficiale del Paese è l’italiano, ma durante un tour in Italia sarà possibile rendersi conto della grande quantità di dialetti regionali che sono parte integrate della cultura del Paese. Le manifestazioni civili, come la Festa della Repubblica che si celebra il 2 giugno, e le festività religiose come il Natale e la Pasqua sono solo alcuni degli appuntamenti annuali più attesi. Tuttavia, le feste italiane più sentite e partecipate sono le tante sagre tipiche delle differenti regioni, la maggior parte delle quali dedicate ai prodotti della terra, così come le feste celebrate in onore dei santi patroni. Queste manifestazioni popolari italiane rappresentano momenti di folclore che la popolazione celebra con musiche, danze, cortei in abiti tradizionali e lunghe processioni, ma anche con giochi di antiche origini come il calcio storico fiorentino oppure la battaglia delle arance, al quale è possibile assistere durante il carnevale di Ivrea.

Cibo – Patria della dieta mediterranea, un modello nutrizionale riconosciuto dall’UNESCO Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità, l’Italia vanta una tradizione culinaria rinomata e invidiata in tutto il mondo. La cucina italiana è molto varia: mentre al nord si privilegiano piatti a base di carne come i brasati oppure gli spezzatini, accompagnati dalla polenta così come da differenti intingoli, il sud è il trionfo dei piatti di pesce che è possibile gustare insieme ai freschi ortaggi. Il prodotto per eccellenza della gastronomia italiana è sicuramente la pasta. Dalle innumerevoli forme, è possibile apprezzarla nelle infinite varianti regionali. Come dimenticare poi la pizza, diventata il cibo italiano più consumato a livello mondiale. Dal panettone ai cannoli siciliani, dal tiramisù alla cassata napoletana, durante i viaggi in Italia è possibile scoprire come ogni regione sappia regalare dolci tipici per tutti i gusti.

Trasporti – La rete ferroviaria italiana ad alta velocità consente di muoversi agevolmente lungo tutta la penisola raggiungendo le città italiane in tempi molto brevi e in modo confortevole, usufruendo di numerosi servizi di bordo come free wi-fi, ristorazione, assistenza disabili, accompagnamento bambini, trasporto animali e biciclette.
Potrete programmare i vostri spostamenti, per turismo o lavoro, scegliendo fra più di trecento collegamenti giornalieri messi a disposizione dalle due compagnie operanti in Italia: Trenitalia e Italo Treno (NTV).

o

Città da visitare:

Roma

La lista delle cose da vedere nella Città Eterna potrebbe non finire mai. L’interesse archeologico e storico viene soddisfatto dal Colosseo, i Fori Imperiali e il Palatino, simboli della grandezza dell’impero. La via Appia antica e le terme di Caracalla mostrano la vita dei patrizi romani. Roma è nelle sontuose piazze barocche e nelle fontane, da Piazza di Spagna a Piazza Navona, da Fontana di Trevi a Piazza del Popolo. Tutte provocano emozioni intense ed evocano una grandezza che ha lasciato tracce indelebili.

Una visita di Roma non è completa se non si prova la vera cucina romana: ideali le trattorie del Testaccio oppure una camminata per assaggiale lo street food tipico : la pizza bianca con la mortadella, il baccalà fritto, il supplì di riso o i maritozzi con la panna.

Venezia

Non c’è nulla di paragonabile: Venezia è una meta impregnata di magica bellezza, nonostante le folle che la riempiono. Amerete i vostri viaggi a Venezia perché ogni volta vi incanterà con calli labirintiche, gioielli d’arte sublimi nell’atmosfera romantica creata dal lento ritmo lagunare e dallo sciabordio senza tempo delle acque che accarezzano le gondole.

Firenze

Firenze è una delle destinazioni italiane più interessanti e ricche d’atmosfera; città evocativa del passato, è considerata nel mondo intero come il centro di nascita del Rinascimento, culla dell’architettura e dell’arte, con il suo centro storico ricco di chiese, monumenti, palazzi rinascimentali dalla bellezza mozzafiato tanto elogiati da poeti di ogni tempo. Circondata a nord e ad est dalla catena montuosa degli Appennini e a sud dalle dolci colline del Chianti, Firenze è un polo gastronomico non indifferente, ricco di tipiche trattorie dove si può assaporare la prelibata cucina toscana e prepararsi a girovagare tra un locale e l’altro, pronti ad assistere a concerti e spettacoli o rilassarsi tra parchi e giardini prima di concedersi lunghe passeggiate curiosando tra le vetrine dei negozi di alta moda degli stilisti più famosi del mondo o ammirando le tipiche botteghe artigiane dove si possono ancora trovare pittori ed artisti all’opera.

Napoli

Napoli è un cuore che vibra, un incontro inatteso, un dinamismo infinito: con i viaggi a Napoli si conosce un mondo fatto di emozionanti scenari con lo sfondo del Vesuvio, di fini espressioni culturali e monumenti antichi dalle radici storiche profonde. Ma le atmosfere di strada sono ciò che in un tour a Napoli colpisce di più, perché vi palpita l’anima di un popolo.

Napoli è tutta da gustare, nel suo insieme di fervida bellezza, ma alcune cose da vedere a Napoli fanno la differenza e la rendono ancora più attraente, cominciando dalla collina di Posillipo da dove si può ammirare la veduta più romantica della città, con lo spettacolo del Vesuvio.

La Napoli verace è nel suo cuore storico, Spaccanapoli: partendo da piazza del Gesù si prosegue per il chiostro di Santa Chiara dalle sorprendenti e vivaci ceramiche e la chiesa di San Domenico Maggiore. Un luogo immancabile è la cappella di San Severo, con la mistica statua del Cristo Velato che non lascia indifferente nessun visitatore. Napoli oggi propone perle architettoniche nelle moderne stazioni della metropolitana, arricchite da opere d’arte contemporanea realizzate da celebri architetti, fra tutte la fermata Toledo.

Matera

I viaggi a Matera superano ogni immaginazione perché conducono in un luogo unico in Italia e nel mondo. Matera è una città che sorprende per la sua storia, da cui si sta liberando con vigorosa dignità culturale, ma soprattutto per la sua confomazione urbanistica. La città si basa sulla roccia calcarea della montagna lucana, dove si sono ricavate grotte usate dai pastori come case. Un viaggio a Matera e ai suoi “Sassi” diventa la scoperta di un luogo magico.

Molte sono le cose da vedere a Matera: prima di tutto i “sassi”, le grotte ricavate nel tufo e nella roccia e usate come abitazioni: è possibile visitarne alcune, con gli ambienti originali, e vedere da vicino come vivevano i pastori con le loro famiglie, ascoltando il racconto delle loro storie. Matera ha una storia antichissima e le chiese rupestri ne sono la testimonianza: ricavate anch’esse nel tufo, hanno un fascino misterioso, arricchito da antichi affreschi che portano i segni del tempo che dona loro un certo senso di mistero.

Fra le cose da fare a Matera è possibile scoprire anche una cultura gastronomica dalla forte identità e dai sapori intensi, nella semplicità di una tradizione di gusto. Il pane di Matera è l’alimento più celebre: ancora oggi troverete forni dove vederne la produzione dal vivo, con la possibilità di assaggiarlo insieme ai peperoncini essiccati e l’olio d’oliva.

Articoli dal blog:

0

Rispondi